SPORT - BASKET

basket

La Dinamo apre i playoff con Brindisi

Coach Pozzecco : "Viviamoli come una festa, ma non siamo appagati"
un entrata di carter contro brindisi in coppa italia (foto dinamo)
Un'entrata di Carter contro Brindisi in Coppa Italia (foto Dinamo)

Obiettivo: divertirsi e vincere ancora.

Sabato Sassari riceve Brindisi al PalaSerradimigni (ore 20.45) nella prima sfida dei quarti scudetto. Si gioca al meglio delle cinque partite con la sequenza: due gare in casa, due in Puglia ed eventuale bella nuovamente a Sassari. Va in semifinale chi vince tre gare.

Il coach Gianmarco Pozzecco spiega con quale atteggiamento la squadra vive i playoff: "Abbiamo raggiunto il quarto posto e vinto sedici partite di fila. Viviamola come una festa, con l'entusiasmo del pubblico che ci può spingere ancora, ma con la consapevolezza di non essere ancora appagati, di voler arrivare il più in alto possibile".

Il precedente del 2014 riporta un netto successo del Banco di Sardegna su Brindisi per 3-0. In questa stagione invece un successo a testa, ma a campi invertiti. Il terzo confronto è avvenuto nella semifinale di Coppa Italia, con Pozzecco che aveva debuttato 24 ore prima battendo Venezia.

Ha vinto la formazione pugliese 87-86, con la Dinamo a cercare una clamorosa rimonta come il giorno prima grazie al 26-13 dell'ultimo quarto. Grandi protagonisti Carter con 18 punti e 7 rimbalzi e Cooley con 13 punti e 12 rimbalzi, più Smith e Pierre con 16 punti a testa. Brindisi invece realizzò 20 punti con Brown, 18 con Chappel e Moraschini e 15 con Banks.

"Riguarderò quella partita, per vedere cosa fece Brindisi ma soprattutto per capire come giocavamo noi e quali sono le differenze con oggi. Brindisi ha ottimi giocatori, ma preferisco concentrarmi sui miei ragazzi e su una partita per volta, senza pensare a tutta la serie".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...