SPORT - ALTRI SPORT

atletica leggera

Francesca Serra vince a Sassari la prima gara dopo lockdown nei 400 metri

L'atleta di Sinnai ha trionfato nella categoria Junior
francesca nina serra con l allenatore mauro muscas (foto a serreli)
Francesca, Nina Serra con l'allenatore Mauro Muscas (Foto A.Serreli)

Ancora una grande prestazione per l'atleta di Sinnai, Francesca Serra. Nella prima gara regionale dopo il lookdown, tenutasi a Sassari, Nina (classe 2002), cosi viene chiamata, che indossa la maglia dell'Atletica Sinnai, si è classificata al primo posto nei 400 metri, categoria Junior, tagliando il traguardo col tempo di un 1:02.7. Passo 2:35 al chilometro, oltre 23 chilometri orari.

Al secondo posto, con oltre due secondi di ritardo, Federica Serra (2001) del Cus Sassari col tempo di 1:04.19. Terza Giulia Pintus (2003) dell'associazione sportiva Delogu Nuoro che ha chiuso in 1:05.11.

"Un'ottima prestazione da parte di Nina", dice l'allenatore Mauro Muscas. "E' stata in testa dai primi metri. Sta lavorando tantissimo e risultati lo dimostrano. L'obiettivo sono i prossimi campionati italiani Juniores. Giovedì prossimo correrà la distanza di 800 metri al Coni. Dopo la ripresa delle attività abbiamo lavorato sugli 800 metri".

A febbraio, Serra aveva vinto a Orani il titolo regionale di corsa campestre categoria Junior. Serra è tesserata con l'Atletica Sinnai. Soddisfatto anche il padre Vittorio, per tanti anni campione sardo di mountain bike e con ottime piazzamenti anche a livello italiano e europeo (è stato primo di categoria).

"Sono orgoglioso - dice Serra - e felicissimo per Nina. Sta facendo sacrifici. La corsa non regala nulla. Se continua così potrà togliersi tante altre soddisfazioni".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}