SPORT - ALTRI SPORT

atletica

Europei paralimpici, splendido oro per l'atleta sardo Cardia

Mattia Cardia, di Villanovafranca, ha battuto di due centesimi un altro italiano, anch'egli di origine sarda
mattia cardia sulla sinistra con i compagni di podio (foto sa spo)
Mattia Cardia, sulla sinistra, con i compagni di podio (foto Sa.Spo)

Il mondo paralimpico italiano e sardo sono in festa per il trionfo di Mattia Cardia, l'atleta di Villanovafranca che ha conquistato il titolo europeo sui 100 metri T12 (categoria ipovedenti) under 20.

Sulla pista finlandese di Lathi il sardo ha ingaggiato una splendida sfida con il connazionale Niccolò Pirosu, italiano di origini sarde, spuntandola per appena due centesimi con il tempo di 12.26 e confermando il titolo già conquistato nella scorsa edizione. Sul terzo gradino del podio il ceco Marek Kriz, molto staccato.

A Cardia sono arrivate le congratulazioni di Luciano Lisci, presidente dell'associazione sportiva Sa.Spo, di Cagliari: "Ammiro il suo impegno e la voglia di migliorarsi, ma anche l'umiltà. Mattia è un ragazzo d'oro che non dimentica mai la sua missione paralimpica, il movimento è in forte espansione anche grazie a lui".

Mattia Cardia (foto Sa.Spo)
Mattia Cardia (foto Sa.Spo)

"Ora penso al record personale", afferma invece il vincitore, contento per la vittoria ma contrariato per una partenza non proprio da ricordare.

"Vestire la maglia dell'Italia - continua - mi porta fortuna, è sempre un'emozione incredibile poter onorare il tricolore".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...