SPORT - CALCIO

Napoli-Manchester City, cinture vietate ai tifosi inglesi

I tifosi del Manchester City che seguiranno la loro squadra in trasferta domani sera a Napoli per la partita di Champions League contro la squadra di Sarri non potranno indossare cinture allo stadio.

Lo riportano alcuni giornali britannici, secondo cui il club partenopeo avrebbe vietato l'accessorio perché nella partita di andata in Inghilterra alcuni tifosi italiani l'avevano utilizzata - insieme ai manganelli - come arma contro otto supporter del City in un pub vicino allo stadio. Negli scontri un ragazzo di 17enne aveva riportato lievi lesioni alla testa.

"È una decisione ridicola e assolutamente folle", ha commentato Kevin Parker, segretario generale del Manchester City Supporters Club.

"So che ci sono stati dei problemi coi tifosi del Napoli all'andata, che brandivano le cinture come un'arma, ma perché adesso dovrebbero vietarle ai tifosi del City?", ha aggiunto.

"Vorrà dire che i tifosi del City dovranno mangiare e bere di più per evitare di perdere i pantaloni", ha poi concluso ironicamente.

In realtà, secondo il regolamento di accesso al San Paolo, l'ingresso allo stadio deve essere proibito a chi indossa "cinture con pesanti borchie di metallo", ma nel caso della partita di domani non sarà accettato nessun tipo di cintura.

(Redazione Online/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}