SPETTACOLI

Il cantante

"Vivere de abberu", il nuovo brano di Soleandro per i medici e gli infermieri in prima linea

Il brano ha già raccolto sul web numerose condivisioni e reinterpretazioni
soleandro nel video del nuovo brano (foto da frame video)
Soleandro nel video del nuovo brano (foto da frame video)

Una splendida melodia nata durante la notte del 22 marzo, e dunque nel bel mezzo della pandemia da coronavirus.

A darle vita l'eclettico artista Soleandro, nella sua casa nel centro storico di Alghero.

"Assorto in raccoglimento - spiega Soleandro - pensando al momento critico che il mondo sta vivendo, ho afferrato la chitarra". A nascere note e frasi toccanti, "arrivate dalla mia anima e destinate anzitutto a medici e infermieri in prima linea".

Soleandro racconta di avere provato a immedesimarsi nello stato d'animo di ognuno di loro, in queste lunghe e difficili giornate.

La mattina dopo ha così preso forma "Vivere de abberu", "Vivere davvero", che già spopola nel web con numero condivisioni e reinterpretazioni in tutta la Sardegna.

I primi a voler interpretare il brano sono stati Pinuccio Cossu (Sassari), Claudio Deledda (Olbia), Nicolò Serra ed Enzo Brandinu (Sassari), e dopo loro tanti altri.

Come per quasi tutti i suoi brani, Soleandro ha composto il testo in lingua logudorese in omaggio al "valore e alla sacralità dell'origine della lingua sarda".

"Una coinvolgente preghiera - spiega Soleandro - per la vittoria del bene sul male e un inno ai professionisti della sanità in Sardegna".

IL VIDEO:

Il brano

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...