SPETTACOLI

cinema

Il fumettista sardo Igort esordisce alla regia con "5 è il numero perfetto"

La pellicola presenata oggi a Trieste
igort (archivio l unione sarda)
Igort (Archivio L'Unione Sarda)

Viene presentato oggi a Trieste, al Piccolo Festival dell'animazione, "5 è il numero perfetto", film d'esordio alla regista per il fumettista e illustratore Igort.

Igor Tuveri, questo il vero nome dell'artista cagliaritano che vive tra Parigi e la Sardegna, si è messo dietro la macchina da presa per realizzare un noir napoletano tratto dalla graphic novel del 2002 e interpretato da Toni Servillo, Carlo Buccirosso e Valeria Golino.

I suoi fumetti sono apparsi già dagli anni Ottanta su riviste nazionali e internazionali come "Linus", "Alter", "Frigidaire", "Metal Hurlant", "L'echo des Savanes", "Vanity", "The Face" e nel 1983, insieme a Brolli, Carpinteri, Jori, Kramsky e Mattotti, ha fondato "Valvoline", gruppo di autori che, ispirandosi alle pratiche delle avanguardie storiche, scombussola le regole del fumetto d'avventura tradizionale.

"5 è il numero perfetto" è la storia di un'amicizia tradita, ma anche di una seconda opportunità e di una rinascita.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...