SPETTACOLI

la polemica

La Rai non manda in onda Chef Rubio, la portavoce: "Puzza di ragione politica"

Il cuoco aveva partecipato a una puntata di #RagazziContro, su Rai2: ma la sua ospitata non andrà in onda "per questioni di opportunità"
chef rubio (foto instagram)
Chef Rubio (foto Instagram)

Chef Rubio finisce ancora nel polverone.

Dopo il presunto licenziamento da parte di Discovery Channel, poi smentito dal diretto interessato che ha invece parlato di una sua decisione, stavolta è la Rai ad annunciare di aver bloccato un programma con il cuoco romano.

Rubio era stato invitato come ospite della trasmissione #RagazziContro per parlare di cyberbullismo: una puntata registrata a ottobre e che doveva andare in onda stasera alle 23.20 su Rai2, ma questo non accadrà: "Per questioni di opportunità - si legge nella nota diffusa ieri sera dalla Rai - non sarà presente alcun contributo audiovisivo riguardante Chef Rubio".

Dal cuoco per il momento nessun commento mentre si scaglia contro la decisione la sua addetta stampa, Barbara Castiello, che ha pubblicato un post al vetriolo su Facebook: "La Rai - scrive - ha avuto tutto il tempo di valutare se Rubio ha detto cose inopportune. Questo non viene specificato. E così non è stato. Carlo Freccero sostiene che Rubio 'avrebbe vampirizzato il programma'. Beh con tutto questo polverone che hanno sollevato Rubio ha vampirizzato senza neanche poter fiatare. La cancellazione del programma Rai con Rubio ospite puzza proprio di ragione politica".

"Tutto questo - la conclusione - accade mentre Rubio prosegue il suo viaggio e saluta tutti dal Kurdistan".

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...