SPETTACOLI

lo spettacolo

Recital a Porto Torres: la magia della chitarra di Cristina Mura

La giovane chitarrista 23enne di Bono Salone della Scuola civica
cristina mura (dal web)
Cristina Mura (dal web)

Un omaggio alla memoria ormai immortale degli autori più rappresentativi della chitarra: Giuliani, Ghedini e Castelnuovo Tedesco.

Cultura musicale e tradizioni storiche incorniciano di note e contenuti il Recital della giovane chitarrista 23enne di Bono, Cristina Mura in programma domani, sabato 23 marzo alle ore 20, nel Salone della scuola civica di musica "De Andrè" di Porto Torres.

Un viaggio nel tempo e nella storia raccontato attraverso i virtuosismi strumentali della chitarrista di formazione classica.

Diplomatasi nel 2009 al Conservatorio "Luigi Canepa" con il massimo dei voti, si è perfezionata partecipando a diverse masterclass tenute dai Maestri Filomena Moretti, Fréderic Zigante e Carlo Marchione.

Nell'esibizione di domani il magico connubio tra armonia e melodia, poesia e bellezza, che regalano alle composizioni degli autori come Castelnuovo Tedesco, Giuliani e Ghedini nuovi significati, merito dell'intenso lavoro di ricerca della chitarrista Cristina Mura che ha curato ogni aspetto della sua interpretazione artistica.

Un repertorio antico che mette a fuoco i diversi generi proposti, ricostruiti secondo lo stile della giovane.

Si tratta del secondo appuntamento della stagione 2019 "Musicando per la Città" organizzata dall'associazione Musicando Insieme in collaborazione con la stessa scuola civica.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...