SPETTACOLI

Cinema

Cannes 2019, Alejandro González Iñárritu alla guida della giuria VIDEO

Per la prima volta sarà un messicano a decretare a chi andrà la Palma d'Oro

Alejandro González Iñárritu, regista messicano di "Revenant", film che ha portato Leonardo Di Caprio alla vittoria dell’Oscar, sarà Presidente di Giuria alla 72esima edizione del Festival di Cannes.

L'annuncio arriva direttamente dagli organizzatori della celebre kermesse cinematografica, che si svolgerà dal 14 al 25 maggio prossimi.

Si tratta di una novità assoluta per Cannes, perché Iñárritu sarà il primo messicano nella storia a decretare a chi andrà la Palma d'Oro.

E va così ad aggiungersi agli altri "grandi" del cinema nati nel Paese sudamericano e che proprio di recente hanno ricevuto importanti riconoscimenti internazionali: Alfonso Cuarón fresco di Oscar per "Roma", e Guillermo del Toro che con "La forma dell'acqua" ha vinto il Leone d'Oro a Venezia nel 2017 e l'Oscar nel 2018.

Alejandro González Iñárritu arriva a Cannes a 19 anni esatti dalla sua prima volta sulla Croisette. Era il 2000 e lui, che per partecipare alla celebre manifestazione dormiva con gli altri attori e collaboratori del film in un’unica stanza, correva con la pellicola Amores Perrosera, in gara alla Settimana della Critica.

I film avrebbe ricevuto l'ambito risconoscimento, e da lì un'escalation di successi.

"Il cinema rappresenta il sangue del nostro pianeta, scorre nelle sue vene, e Cannes è il suo cuore – ha commentato il neo presidente -. Noi della giuria avremo il privilegio di vedere i nuovi ed eccellenti lavori dei migliori cineasti del mondo. Una delizia e una responsabilità che assumeremo con passione e devozione".

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...