CRONACA SARDEGNA - SULCIS IGLESIENTE

i dati

Domusnovas, salgono a 15 i casi di Covid-19

Accertati altri cinque contagi: si tratta di 4 donne e un uomo con età comprese tra i 20 e i 56 anni
piazza matteotti a domusnovas (foto farris)
Piazza Matteotti a Domusnovas (foto Farris)

Salgono ancora i contagi da covid a Domusnovas, dopo l'accertamento di 5 nuovi casi comunicato dal sindaco Massimo Ventura.

Il dato attuale sui contagi è il più alto in assoluto per il paese, che ne aveva registrati al massimo 14 ad inizio ottobre.

"Le nuove positività - spiega il primo cittadino - riguardano 4 donne e un uomo con età comprese tra i 20 e i 56 anni, sono tutti asintomatici".

Buonasera a tutti, aggiornamento Coronavirus a Domusnovas, in premessa va detto che da domani si cambia metodo, ho...

Pubblicato da Massimiliano Ventura su Mercoledì 18 novembre 2020
Il post pubblicato su Facebook dal sindaco Massimo Ventura

Tra questi c'è anche una dipendente dell'Aias la cui positività era già emersa da almeno una settimana: i successivi tamponi eseguiti a tappeto (a partire da venerdì scorso) su pazienti e dipendenti della struttura di via Bonn hanno fatto emergere un secondo contagio tra il personale: si tratta di una donna residente in un Comune vicino. Nessun altro risulta positivo.

Massimo Ventura lamenta ancora il ritardo con cui riceve gli aggiornamenti dalla Asl: "La dipedente dell'Aias risultata positiva aveva la febbre da almeno una settimana. Mi ha chiamato giorni fa per farmelo sapere ma solo oggi il suo caso compare nei dati di flusso che ho ricevuto. Ogni sera sono costretto a fare un lungo elenco di telefonate per accertarmi della situazione". Rimangono due le persone ricoverate in terapia intensiva ("situazione stabile" afferma Ventura) mentre 8 persone precedentemente contagiate attendono solo l'esito del tampone di controllo per uscire dall'isolamento. "Pur con dati in aumento la situazione rimane tranquilla e continuamente monitorata" dice Ventura che raccomanda massima prudenza.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}