CRONACA SARDEGNA - SULCIS IGLESIENTE

carbonia

Ventenne accoltella un parente
Arrestato per tentato omicidio

Dopo l'aggressione il giovane ha tentato la fuga, invano
carbonia (archivio l unione sarda)
Carbonia (archivio L'Unione Sarda)

Dramma familiare a Carbonia.

Gli agenti del Commissariato di polizia hanno arrestato un giovane di Carbonia di circa 20 anni con l'accusa di tentato omicidio. Il ragazzo ha sferrato una coltellata a suo zio durante un confronto e si è allontanato poi dall'abitazione.

È stato rintracciato successivamente dai poliziotti in giro per la città nel corso della notte. L'uomo ha riportato ferite gravi al petto e al collo e si trova ricoverato all'ospedale Sirai di Carbonia in prognosi riservata.

È già stato sottoposto a un intervento chirurgico e parrebbe non essere più in pericolo di vita benché le sue condizioni siano ritenute abbastanza serie.

Il giovane è stato immediatamente arrestato con l'accusa di tentato omicidio. Si trova ora a disposizione dell'autorità giudiziaria nel carcere di Uta.

Da chiarire le circostanze di quanto accaduto anche se pare che siano riconducibili a un diverbio fra il giovane, già noto alle forze dell'ordine, e il parente più anziano colpito poi da uno o più fendenti.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}