CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

il borgo

Sorradile e le azioni sul clima e la sostenibilità

Il sindaco Pietro Arca, il 24 e il 25 gennaio, ha partecipato all’evento dedicato al Manifesto di Assisi
arca ad assisi
Arca ad Assisi

Ancora una volta il piccolo borgo che si affaccia sull’Omodeo punta tutto sul clima e su un’economia davvero a misura d’uomo.

In questo filone si inserisce la partecipazione del sindaco Pietro Arca il 24 e il 25 gennaio all’evento dedicato al Manifesto di Assisi e proposto al convento francescano di Assisi dalla fondazione Symbola presieduta da Ermete Realacci insieme ad altri soggetti.

Un momento importante per discutere dei temi centrali del manifesto: lo sviluppo sostenibile e la green economy per affrontare il discorso sui cambiamenti climatici. Occasione che ha visto partecipare rappresentanti delle istituzioni (tra cui il premier Giuseppe Conte e il presidente del Parlamento europeo David Sassoli) ma anche delle associazioni e dell’imprenditoria.

Con il premier Conte
Con il premier Conte

“Continuiamo a portare avanti azioni significative dopo l’adesione agli adempimenti sul clima. Dal 2014 siamo impegnati sempre in prima linea. Ad ottobre siamo stati tra i primi ad approvare il Manifesto di Assisi che presto si trasformerà in una Carta”, spiega Pietro Arca.

E prosegue: “Adesso il prossimo passaggio che faremo guardando al concreto saranno gli interventi a tutela del suolo. Abbiamo partecipato a un bando della Fondazione Sardegna e a giorni attendiamo notizie. Abbiamo necessità di intervenire sulla frana che ha interessato nelle scorse settimane una strada del territorio comunale, per la quale abbiamo predisposto l’ordinanza di chiusura”.

Il sindaco di Sorradile quindi evidenzia: "La partecipazione ad Assisi è stata anche l’occasione per confrontarsi e riflettere sulle eccellenze di Guilcier e Barigadu”.

A metà gennaio inoltre il Comune di Sorradile ha ricevuto il premio “100 ambasciatori nazionali” per le azioni legate all’ambiente e al clima.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...