CRONACA SARDEGNA - SULCIS IGLESIENTE

eroina

Recuperati tutti i 31 ovuli ingeriti dal ragazzo nigeriano arrestato a Iglesias

Il giovane è piantonato in ospedale
il materiale sequestrato
Il materiale sequestrato

Trentuno ovuli per un totale di quasi 400 grammi di eroina. I Carabinieri di Iglesias hanno recuperato tutta la droga che il ventinovenne nigeriano, ricoverato da domenica scorsa a Iglesias, aveva ingerito prima di imbarcarsi a Civitavecchia per far rientro in Sardegna. Pare avesse ricevuto la droga a Perugia.

L'uomo è stato dichiarato in arresto per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente: al momento è piantonato in ospedale (dal Santa Barbara, dove per tre giorni era in Rianimazione, è stato trasferito al Cto, l'altro ospedale di Iglesias) e, appena i medici dichiareranno che le sue condizioni si sono normalizzate, sarà trasferito nel carcere di Uta.

Si tratta di un quantitativo ingente, considerato anche che gli spacciatori sono soliti "tagliare" la droga con altre sostanze: il che significa che i 400 grammi potevano essere superati facilmente.

Il ragazzo nigeriano non ha precedenti penali e questa circostanza può essere servita a chi lo ha ingaggiato per evitare controlli. Ma il malore che lo ha colpito nella notte tra domenica e lunedì scorsi ha fatto saltare il piano.

La ragazza, vedendo le sue condizioni peggiorare, ha chiesto aiuto al "118" e ai Carabinieri. Ora i militari (coordinati dal capitano Giovanni Di Nuzzo) proseguono le indagini anche per cercare di capire a chi fosse destinata la droga.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...