CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

l'ordinanza

Misure anti-contagio, a Sassari vietato togliersi la mascherina per fumare

Il sindaco Campus inasprisce anche le sanzioni nei confronti dei negozi che non rispettano le regole
immagine simbolo (pixabay com)
Immagine simbolo (Pixabay.com)

Nuovi provvedimenti del sindaco di Sassari Gian Vittorio Campus per garantire il rispetto delle norme anti-contagio.

Con una ordinanza, in particolare, il primo cittadino ha disposto il divieto di togliersi la mascherina per fumare, anche in spazi aperti, in luoghi dove sono presenti altre persone.

"E' fatto assoluto divieto - recita il testo - di togliere o spostare, dalla posizione di corretta protezione del naso e della bocca, la mascherina per fumare in area pubblica, ancorché in spazi aperti, in presenza di terze persone".

"Dopo le ultime sanzioni che la Polizia locale ha dovuto emettere contro alcune attività commerciali che nel fine settimana non rispettano i dettati del decreto del presidente del consiglio dei Ministri - precisa poi il Comune - la nuova ordinanza dispone anche per questo tipo di esercizi la sanzione accessoria della chiusura, in analogia con quanto già previsto per i bar e gli altri esercizi di ristorazione".

Ecco i provvedimenti nei confronti di locali e bar inadempienti alle regole anti-Covid:

1.per la prima violazione ad una o più delle prescrizioni imposte dalle ordinanze sindacali in corso di validità la chiusura dell'attività per 5 giorni; 2. per la seconda violazione, la chiusura dell'attività per dieci giorni; 3. per la terza violazione la chiusura dell'attività per quindici giorni; 4. dalla quarta violazione si applica la sanzione accessoria della chiusura dell'attività per trenta giorni.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}