CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

debito fuori bilancio

Porto Torres, polemica sui costi del rogo alla Inversol

Minoranza all'attacco dopo il via libera al rendiconto
la votazione in sala canu (foto m pala)
La votazione in sala Canu (foto M. Pala)

"Le dichiarazioni in consiglio rilasciate dal dirigente dei Servizi Finanziari Franco Satta, in merito al debito fuori bilancio di 1 milione e 400 mila euro determinato dal rogo Inversol, hanno di fatto certificato il commissariamento del Comune di Porto Torres".

Il consigliere comunale Davide Tellini che con i coleghi della minoranza ha abbandonato l'aula in occasione dell'approvazione a maggioranza del rendiconto ddi gestione dell'esercizio finanziario 2019, denuncia la situazione economica drammatica di un ente con un avanzo di bilancio di circa 1 milione e 700 mila euro ormai vincolato.

"E' praticamente inutilizzabile - aggiunge Tellini - perché vengono a mancare risorse per le ordinarie manutenzioni, per il decoro urbano o magari per la programmazione di un cantiere di lavoro, piuttosto che bitumare qualche strada, e a subirne le conseguenze sono stati i cittadini. Rimane comunque in piedi la richiesta della minoranza fatta alla segretaria comunale di accertare le responsabilità e valutare se vi siano dei danni erariali".

A fargli eco il consigliere Alessandro Carta: "Con questa approvazione si tirano le somme di un mandato ammnistrativo e di questi 5 anni di governo della città con un bilancio disastroso come dimostra l'intervento del dirigente Satta che parla di rischio di danno erariale". Per il consigliere Carta il debito "è grave", quello causato dalle prestazioni effettuate da alcune aziende durante la emergenza ambientale determinata dall'incendio scoppiato lo scorso 27 luglio nella zona industriale. "Credo che ci sia stato un approccio politico completamente sbagliato sulla vicenda, - aggiunge Carta - con un Comune che dispone di una pianta organica capace di offrire servizi non adeguati ai cittadini, con tutta una serie di mancate gestioni del nostro territorio che Porto Torres pagherà nei prossimi anni".

Il sindaco Sean Wheeler aveva dichiarato, a proposito del debito potenziale, che "né il nostro Comune né i cittadini devono prendersi sulle spalle questo ennesimo fardello causato da altri. C'è un danno e questo ha sicuramente delle specifiche responsabilità".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}