CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

il bilancio

La movida nel Nord Sardegna: Sassari disciplinata, ad Alghero qualche assembramento

Un bilancio del primo venerdì con bar e ristoranti aperti nelle città del Nord Sardegna: "Va meglio nei locali al chiuso"
la polizia municipale schierata a sassari (ansa)
La Polizia municipale schierata a Sassari (Ansa)

Polizia locale in schieramento anti movida a Sassari, ma il primo venerdì con i locali aperti ha superato l'esame delle regole anti-contagio.

Ieri sera nella seconda città della Sardegna non si sono registrati problemi o infrazioni.

Avventori disciplinati e gestori attenti.

I locali erano pieni, la gente in giro tanta, soprattutto in piazza Tola, via Torre Tonda, piazza d'Italia e via Roma, ma le distanze sono state rispettate anche grazie alla vigilanza della Polizia municipale, il cui dispiegamento di uomini e mezzi è stato imponente.

Bene anche Olbia. Ad Alghero invece è stato registrato qualche mancato rispetto della distanza e delle modalità di fruizione di cibi e bevande.

In generale, secondo gli amministratori delle città del Nord Sardegna, "le cose funzionano meglio nei locali che operano al chiuso, su prenotazione, e che servono solo o soprattutto le persone sedute ai tavoli". E in cui "l'età media tende a sollevarsi".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}