CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

Intoppi

Porto Torres, 26 assunzioni in Comune: "Siamo in forte ritardo"

Resta l'incognita concorsi per consentire una nuova iniezione di figure professionali
il vicesindaco zirulia (foto mariangela pala)
Il vicesindaco Zirulia (foto Mariangela Pala)

"È indubbio che ci sono dei ritardi per quanto riguarda le assunzioni di personale, ma non possiamo negare che il quadro normativo di questi ultimi anni è stato un continuo modificarsi con una fare e disfare delle procedure da riadattare alle nuove norme. Ritardi anche per quanto riguarda la contrattazione decentrata".

Disfunzioni di organico nel Comune di Porto Torres, confermate dallo stesso vicesindaco Marcello Zirulia intervenuto durante la seduta del consiglio comunale. Dichiarazioni da cui traspare il deficit del personale, problema sollevato dal consigliere Davide Tellini attraverso un'interpellanza che evidenzia le conseguenze negative della attività amministrativa negli uffici comunali in buona parte sguarniti.

"Nella delibera sul fabbisogno del personale che verrà adottata nei prossimi giorni si prevede un programma di assunzioni di circa 26 persone - ha spiegato il dirigente al Personale, Flavio Cuccureddu - di cui 21 divise nel settore amministrativo e contabile-tecnico e 5 da destinare al corpo di Polizia municipale, tra questi due figure da trasformare da contratto part time a tempo pieno che integrano l'organico della Polizia locale".

Il documento del fabbisogno del personale per il triennio 2020-22 è all'attenzione della giunta ed è stato trasmesso all'organo dei Revisori dei conti che dovrà esprimersi in questi giorni. Una volta approvato dall'organo esecutivo diventerà operativo. "Un fabbisogno impegnativo con 26 assunzioni in un anno tra concorsi e procedure di mobilità - ha aggiunto il dirigente Cuccureddu - ma una volta approvato dovremo ragionare con l'amministrazione e valutare di costituire una task-force per portare avanti le procedure".

Sulla delibera della contrattazione decentrata il dirigente alla Programmazione, Franco Satta ha confermato: "Oggi è arrivato il parere dei Revisori dei Conti, pertanto una volta approvata la delibera verranno convocati i sindacati per la stipula dell'atto e così si chiude il 2019. Poi si passa al 2020". Per l'annualità 2019 è in fase di espletamento la procedura di gara per selezionare due geometri su 200 persone che hanno partecipato al concorso. Più volte durante questi ultimi quattro anni era stato lanciato l'Sos per ogni settore della macchina amministrativa rimasta a lungo paralizzata, con la possibilità di innesti rimasta sempre congelata, tranne qualche nuovo arrivo per la mobilità.

Resta l'incognita concorsi per consentire una nuova iniezione di figure professionali che possano evitare il verificarsi di condizioni di disagio amministrativo. Un problema presentato anche all'assessore al Bilancio, Domenico Vargiu, assente in aula perché rimasto bloccato in Piemonte a seguito del blocco dei voli per il rischio coronavirus.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...