CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

Tula

Rischia di perdere casa, ma i compaesani la ricomprano. Zaia: "In Sardegna persone generose"

L'omaggio ai tulesi del governatore del Veneto, con l'hashtag #BuoneNotizie
veduta di tula (foto comune di tula)
Veduta di Tula (foto Comune di Tula)

Una storia di solidarietà e generosità che arriva dalla Sardegna, e per la precisione da Tula, e che seppur risalga ormai a qualche mese fa ha spinto oggi il governatore della regione Veneto, Luca Zaia, a fare un tweet per ricordare il grande cuore dei sardi e dell’Isola.

"In questo paesino sardo – scrive Zaia postando un servizio del Tgcom, che ha seguito a lungo il caso - un papà ha perso il lavoro e quindi la casa, messa all'asta per insolvenza del mutuo. I suoi paesani hanno raccolto con enormi sacrifici 27.000 euro e gliel'hanno ricomprata. Vi stringo idealmente la mano, persone generose!".

Tomasino, operaio di 56 anni del Sassarese, a causa della disoccupazione non poteva più pagare il mutuo per la casa dove viveva con la moglie e i due figli.

E se l’immobile rischiava di finire all’asta, ad aiutarlo ci hanno pensato i compaesani lanciando una raccolta fondi che è finita anche sul web con una pagina dedicata.

Il 25 maggio e “dopo sei settimane di impegno” i 27mila euro per “salvare la casa” erano stati raggiunti, e grazie al contributo di tutta la comunità locale, dal sindaco al parroco ai semplici cittadini, tutti mobilitati per aiutare Tomasino.

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...