CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

Porto Torres

Il Parco di Balai nel mirino di vandali e incivili

Mezzi in sosta selvaggia, un tavolino divelto, e ovunque bottiglie, lattine e cartacce
la polizia locale sul posto (foto l unione sarda pala)
La polizia locale sul posto (foto L'Unione Sarda - Pala)

Scene di ordinaria inciviltà a Porto Torres, dove il parco di Balai è stato ancora una volta preso di mira dai vandali.

Un tavolino in legno per i pic-nic è stato divelto e, a terra, sono rimaste bottiglie, lattine, cartacce e anche rifiuti sparsi nel manto erboso, proprio davanti alla spiaggia occupata dai residenti e turisti in vacanza.

Ricordi di una notte passata a divertirsi in una zona priva di telecamere e controlli.

E come se questo non bastasse, questa mattina un motociclista ha parcheggiato il suo mezzo sul marciapiedi all'interno dell'area parco in cui vige un divieto assoluto di sosta. Alcuni ragazzi hanno posato i loro caschi sul tavolino e appoggiato la loro moto da cross sul muretto adiacente il "polmone verde", quando una pattuglia della Polizia locale, arrivata sul posto su segnalazione, ha verbalizzato il conducente colto sul fatto.

Per il crossista, minorenne, è scattata una sanzione da 60 euro e una bella lavata di testa per una sosta "selvaggia", una delle tante in zone poche controllate, in cui gli incivili si sentono autorizzati a sporcare e ad occupare nonostante i divieti e dove la polizia municipale fa sempre più fatica a vigilare per la carenza di personale ormai divenuta cronica.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...