CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

riviera del corallo

Alghero, guerra ai campeggiatori abusivi: 150 multe in pochi giorni

Raffica di controlli nella pineta di Maria Pia da parte di vigili, forze dell'ordine e barracelli
bivacco abusivo in pineta (foto comune di alghero)
Bivacco abusivo in pineta (Foto Comune di Alghero)

Il Comune di Alghero dichiara guerra al campeggio abusivo nella Riviera del Corallo.

In questi giorni la polizia locale, in collaborazione con forze dell'ordine e barracelli, ha staccato ben 150 multe nel corso di controlli, spiega una nota della giunta guidata da Mario Conoci, effettuati nelle "aree più delicate, specialmente la pineta di Maria Pia, area di pregio ambientale, delicata, ma spesso a rischio di frequentazioni improprie".

E così nell'area verde di via Primo Maggio e nel territorio costiero sono state elevate contravvenzioni per violazione del divieto di sosta in aree boscate e pinetate, per bivacco non autorizzato e abbandono di rifiuti. Sequestrate anche una decina di tende da campeggio.

"Tutela della sicurezza e prevenzione di atti vandalici, sono gli obbiettivi perseguiti nel corso dei giorni più intensi della stagione nei quali c'è stata una presenza costante sul territorio da parte di vigili urbani e barracelli", spiega il Comune. Aggiungendo: "La protezione della pineta di Maria Pia da comportamenti incivili e da chi non ha rispetto per l'ambiente è tra le azioni in programma da parte dell'Amministrazione".

Ancora, spiega il sindaco, "è certamente da ripensare l'utilizzo e la fruizione di uno dei sistemi dunali più pregiati, della spiaggia e della pineta. L'obbiettivo è quello di trovare forme di gestione più adeguate e in grado di garantire la sostenibilità ambientale e l'utilizzo da parte di tutti, cittadini, visitatori, imprese del settore".

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...