CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

"Controesodo"

Duecento chili di sabbia rubata tornano sulle spiagge della Sardegna

Saranno riversati nei litorali del Sarrabus, tra Murtas e Costa Rei
il materiale destinato al controesodo (foto da facebook sardegnarubataedepredata)
Il materiale destinato al "controesodo" (foto da facebook @SardegnaRubataeDepredata)

Duecento chili di sabbia, sassi e conchiglie sottratti illecitamente durante le scorse settimane dalle spiagge del Sarrabus-Gerrei, sulla costa sud-orientale della Sardegna, ritornano "a casa".

La zona interessata dal ripristino ambientale è quella nel tratto compreso tra la spiaggia di Murtas (Muravera) e quella di Cala Pira (Costa Rei).

"Gli amici e collaboratori della Compagnia Barracelli Muravera, coinvolgendo anche i sindaci dei Comuni interessati - spiegano dall'associazione Sardegna Rubata e Depredata -, oggi si sono fatti carico di riportare il materiale dove era stato rubato".

(Unioneonline/v.l.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}