CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

is forreddus

L'incidente all'impianto Abbanoa, è stato un collega di lavoro a salvare l'operaio ferito

Gli ha stretto una cintura intorno al braccio, bloccando in questo modo l'emorragia
l impianto col nastro trasportatore (foto serreli)
L'impianto col nastro trasportatore (foto Serreli)

È stato un compagno di lavoro a salvare la vita all'operaio di Aritzo (G.M., 36 anni), rimasto ferito a un braccio mentre riparava il nastro trasportatore del potabilizzatore dell'impianto di Abbanoa a Is Forreddus nelle campagne di Quartucciu.

L'operaio ha visto subito il collega grondante di sangue, si è tolto la cintura dai pantaloni e l'ha stretta al braccio della vittima, bloccando l'emorragia. Un intervento tempestivo che sicuramente è stato di grande utilità in quel drammatico frangente mentre sul posto arrivava l'ambulanza del 118 che ha poi trasportato il ferito al Brotzu.

L'uomo, dipendente di una ditta esterna ad Abbanoa, è stato già sottoposto a un intervento chirurgico. Non è in pericolo di vita anche se in ospedale è arrivato in codice rosso.

I carabinieri di Selargius che agiscono al comando del luogotenente Giorgio Faedda e gli specialisti della Spresal sono al lavoro per ricostruire la dinamica dell'incidente che si è verificato poco dopo mezzogiorno: l'operaio stava registrando il nastro trasportatore utilizzato per il prelievo dei fanghi, quando per cause in via di accertamento il suo braccio destro è rimasto incastrato fra gli ingranaggi. Gli accertamenti sono ora nelle mani degli uomini della "Spresal" che si occupano della sicurezza negli ambienti di lavoro. In merito non sono trapelate indiscrezioni.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}