CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

gli interventi

Nuovo cantiere nel cuore del centro storico di Burcei

Comincia l'attività di pavimentazione della via rettorale
la previsione rendering su come sar la via rettorale (foto serreli)
La previsione rendering su come sarà la via Rettorale (foto Serreli)

Prende avvio a Burcei il cantiere per i lavori della pavimentazione della via Rettorale dove saranno realizzati anche i sottoservizi. Un nuovo intervento dopo la sistemazione della Piazza Repubblica, del primo tratto della via Roma e della salita Santa Maria, principali assi di collegamento tra i maggiori poli urbani del paese: il centro culturale, la Chiesa Parrocchiale, la Piazza is Griffonis.

"L'obiettivo - ha spiegato il sindaco Giovanna Zuncheddu - è quello di portare avanti il piano di valorizzazione del centro storico. Questo nuovo progetto è stato fortemente voluto dall'amministrazione comunale. Si va verso la valorizzazione di un nuovo tratto del centro storico, fra i più caratteristici di Burcei. La via Rettorale unisce la via Roma alla via del vecchio Municipio, da sempre sede della vita comunitaria del paese".

Il tratto di strada interessato dall'intervento presenta una lunghezza complessiva di circa 150 metri, e una larghezza media di circa 6,50/7,00 con un particolare "slargo" al centro del suo sviluppo che assume valenza di spazio di aggregazione sociale, presentando una larghezza di circa 15 metri. "Le principali opere previste - ricorda l'assessore ai Lavori pubblici Gianni Lobina - riguardano la pavimentazione in lastre di granito (40X70 centimetri) e in 'basoli di pietra arenaria' concepita, quest'ultima, per rendere più facili eventuali manutenzioni e interventi di adeguamento dei sottoservizi. L'illuminazione dello spazio pubblico pedonale (nello slargo stradale) sarà realizzata con la installazione di nuovi punti luce a palo dotati di apparecchi illuminanti".

Il progetto prevede anche la posa di quattro panchine che insieme ad altrettanti dissuasori costituiranno una delimitazione funzionale tra la parte "veicolare" e quella "pedonale" fino a quando la piazza non diventerà totale isola pedonale, localizzati a ridosso delle aiuole che ospitano gli alberi d'alto fusto esistenti.

I dissuasori saranno realizzati in blocchi parallelepipedi di pietra basaltica e di eguale materiale e forma saranno realizzati i piedritti esterni delle panchine, mentre il piano di seduta presenterà un monolite in granito.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}