CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

due arresti

Il "giardino incantato" di Sestu: centinaia di piante di cannabis

Blitz dei carabinieri, che hanno sequestrato circa 80 chili di marijuana e fermato due giovani del paese

Nuova operazione antidroga nell'hinterland di Cagliari.

Dopo il sequestro di una coltivazione di canapa indiana in un appartamento a Monserrato, questa volta i carabinieri di Sestu hanno scoperto un'altra piantagione cannabis, sequestrando ben 270 piante alte da 50 a 70 centimetri.

Due giovani di 29 e 24 anni di Sestu, incensurati, sono stati arrestati, al termine di una serie di indagini condotte dai militari della stazione locale tramite appostamenti e accertamenti condotti in tutto il territorio.

Il blitz è scattato nelle campagne di Sant'Esu dopo un vertice che si è tenuto in caserma alla presenza del tenente Pietro Lucania, comandante della Compagnia di Quartu, e del maresciallo Riccardo Pirali, comandante della stazione di Sestu.

Gli uomini dell'Arma hanno fatto irruzione in un terreno privato, dove era collocata la piantagione. Le piante sono state subito sradicate e poste sotto sequestro: il peso complessivo è di ottanta chili.

I due giovani "coltivatori" sono stati fermati e accompagnati a casa agli arresti domiciliari in attesa dell'udienza di convalida prevista per domani mattina.

Gli stessi carabinieri hanno poi perquisito le abitazioni dei due indagati recuperando un bilancino, materiale vario e 400 euro.

Sulla vicenda il tenente Lucania ha girato un rapporto alla Procura della Repubblica. Intanto i carabinieri di Sestu continuano a indagare sui due giovani, ma si cercano anche gli eventuali complici.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}