CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

quartu

Sant'Elena senza campo: anche i ragazzini costretti a viaggiare

I giovani calciatori devono raggiungere Quartucciu
juniores in allenamento nel campo di quartucciu (foto giorgia daga)
Juniores in allenamento nel campo di Quartucciu (foto Giorgia Daga)

La chiusura del campo di Sa Forada a Quartu Sant'Elena ha costretto al trasloco a Quartucciu non soltanto la prima squadra del Sant'Elena ma anche Juniores e Giovanissimi. Ragazzini dai 14 ai 16 anni che hanno molta difficoltà a spostarsi da Quartu a Quartucciu per partecipare a gare e allenamenti. Quando infatti i genitori non possono accompagnarli, diventa tutto più difficile.

A parlare delle tante peripezie a cui sono costretti è l'allenatore dei Juniores Sergio Caredda che spiega: "Il problema è che Quartu non ha impianti da mettere a disposizione delle società. Ringraziamo tantissimo Quartucciu che per fortuna ci ospita ma raggiungerla non è semplice per un ragazzino di 14 anni se i genitori non possono accompagnarlo. Tra l’altro se arrivano in pullman sono poi costretti ad attraversare la statale 554".

L'impianto di Sa Forada è chiuso e abbandonato a se stesso da anni. Le prime a cedere erano state le tribune in legno mai sottoposte a interventi di manutenzione. Così il campo era diventato inagibile e lasciato al suo triste destino. Adesso gli unici frequentatori sono topi e cornacchie.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...