CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

strage di animali

Allarme a Quartu, cani e gatti morti "tra atroci sofferenze"

Ignoti hanno gettato esche avvelenate nelle campagne di Santu Lianu
uno dei terreni dove sono state gettate le polpette avvelenate a santu lianu (foto g daga)
uno dei terreni dove sono state gettate le polpette avvelenate a Santu Lianu (Foto G.Daga)

A Santu Lianu, nella campagna di Quartu Sant'Elena, torna l'allarme per le esche avvelenate gettate da mani assassine e senza scrupoli.

Un cane è stato avvelenato e anche tre gatti di una colonia sono morti allo stesso modo dopo atroci sofferenze. Si aggiungono agli altri sette cani avvelenati nelle scorse settimane.

È una strage che sembra non conoscere sosta anche perché adesso le polpette non vengono lasciate in strada ma gettate direttamente all'interno dei terreni privati e dei cortili delle abitazioni con il chiaro intento di uccidere animali indifesi.

Un fenomeno che può diventare ancora più grave se si considera che nei giardini giocano anche bambini che potrebbero entrare in contatto con il veleno.

L'allerta è stata lanciata anche sul web dove si invitano i proprietari di cani e gatti a stare attenti e a non lasciare girare da soli i propri animali.

Purtroppo sono numerosi gli episodi che si sono verificati negli ultimi tempi non solo nella campagna quartese ma persino nella spiaggia del Poetto e in alcune piazzette del centro della città.

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...