CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

Disagi

Quartu San'Elena, residenti ostaggio delle strade sterrate

Le maggiori criticità sono nel quartiere Pirastru. Disagi per chi non ha l'auto
via padre picci dopo le piogge (foto giorgia daga)
Via padre Picci dopo le piogge (foto Giorgia Daga)

Vivono nel cuore della città, all'interno del quartiere di Pirastu a Quartu Sant'Elena, ma i residenti di via Padre Picci, è come se stessero in aperta campagna. Tra le strade della lottizzazione non c'è l'asfalto ma uno sterrato che quando piove si trasforma in un pantano insormontabile.

Così, se non si ha l'auto, uscire di casa diventa impossibile. "Dopo le piogge di questi giorni - raccontano i residenti - la situazione è persino peggiorata. Anni fa avevano asfaltato una parte della zona, noi invece siamo stati tagliati fuori. Tra l'altro il pantano permane anche per molti giorni anche quando non piove".

Altra zona, stessa situazione, in via lago Coghinas, dietro il parco Parodi a Sant'Andrea, a dominare è il fango perché mancano le opere di urbanizzazione in un vecchio piano di zona mai risolto.

Nella zona vivono soprattutto anziani e malati, costretti a stare segregati in casa.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}