CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

Degrado

Rifiuti dalle auto in corsa, la Sulcitana a Sarroch diventa una discarica

Piazzole di sosta e bordi della strada sono un vero e proprio immondezzaio
i rifiuti abbandonati lungo la sulcitana a sarroch (foto ivan murgana)
I rifiuti abbandonati lungo la Sulcitana a Sarroch (foto Ivan Murgana)

I sacchi dell'immondizia abbandonati sul bordo della strada ormai non si contano neppure, e quella strada percorsa tutti i giorni da residenti e turisti in vacanza a Pula e Domus de Maria è diventata ormai una discarica a cielo aperto.

È l'inciviltà a farla da padrone nel tratto Cacip della Strada statale 195, dove i rifiuti lanciati dalle auto in corsa hanno trasformato piazzole di sosta e bordi della strada in un immondezzaio.

Un pessimo biglietto da visita specie per i tanti turisti che quotidianamente transitano in questa strada per raggiungere le strutture ricettive della costa sulcitana.

Adriano Deidda è uno degli autisti che ogni giorno fa spola tra l'aeroporto e gli alberghi di Pula e Santa Margherita per accompagnare i turisti: i giudizi su quello che vede sono lapidari. "I turisti mi chiedono come sia possibile che la gente arrivi a gettare dei sacchi dell'immondizia dalle auto in corsa - racconta - , per gli stranieri soprattutto è inconcepibile vedere dei rifiuti ammonticchiati sul ciglio della strada: quella con gli incivili, purtroppo, sembra essere una battaglia persa".

Salvatore Mattana, sindaco di Sarroch e presidente del Cacip, ente proprietario della strada, è pronto a correre ai ripari. "Purtroppo la maleducazione di chi si ostina ad abbandonare i sacchi dell'immondizia in strada costringerà il Consorzio a sostenere delle spese non previste per la bonifica - dice - , per chi arriva in vacanza nella nostra costa non è di sicuro un bello spettacolo: questi gesti di inciviltà non fanno altro che danneggiare il settore turistico".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...