CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

l'impresa

Si getta nel fiume a Riola Sardo, salvata da due agenti della Polstrada di Oristano

I poliziotti non ci hanno pensato un attimo e si sono buttati in acqua
il luogo del salvataggio (foto polizia)
Il luogo del salvataggio (Foto Polizia)

In stato confusionale ha parcheggiato la sua auto a ridosso del ponte di Riola Sardo e si è lanciata nel rio Mare ‘e Foghe.

La salvezza per una 45enne di Oristano si è materializzata pochi istanti dopo in due "angeli": gli agenti della polizia stradale di Oristano in servizio nella zona.

L'episodio è avvenuto poco dopo le 9 sulla Statale 292 che collega Oristano con Bosa. Incuranti dell'acqua gelida e impetuosa i poliziotti non hanno perso neppure un attimo e si solo lanciati, raggiungendo in poche bracciate la donna che la corrente stava trascinando via a valle e portandola a riva.

A sirene spiegate l'hanno quindi trasferita al pronto soccorso del San Martino. Era ancora in uno stato confusionale, ma è salva e non corre alcun pericolo di vita.

"I due agenti della nostra sezione - racconta il dirigente della Polstrada di Oristano, Roberto Piredda - erano in servizio su quell'itinerario quando la loro attenzione è stata attirata da una persona che aveva parcheggiato a ridosso del ponte sul fiume. Un attimo dopo si è lanciata. Gli agenti si sono tolti la giacca e a loro volta si sono gettati, salvando la donna. Non sono state ancora chiarite le cause della vicenda".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}