CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

il funerale

L'ultimo saluto a Giuseppe, l'allevatore morto in un incidente sul lavoro ad Arborea

Un lutto che ha sconvolto l'intera comunità
il funerale (foto sanna) e nel riquadro giuseppe schiavon (archivio l unione sarda)
Il funerale (foto Sanna) e, nel riquadro, Giuseppe Schiavon (Archivio L'Unione Sarda)

La comunità di Arborea ha reso l'ultimo saluto a Giuseppe Schiavon, l'allevatore di 71 anni morto lunedì mattina in un tragico incidente accaduto all'interno della sua azienda zootecnica di Linnas.

Ai funerali, anche se condizionati dal distanziamento sociale, hanno partecipato tante persone. La cerimonia è stata concelebrata dai salesiani don Silvio Foddis, parroco di Arborea, e da don Tano Galia, originario di Arborea ma parroco della chiesa del Latte Dolce a Sassari. Il rito si è svolto all'esterno della chiesa del Santissimo Redentore nei gazebo allestiti dalla parrocchia.

"Non è semplice portare il conforto ai familiari in questo momento - ha detto il parroco - al figlio Renzo e soprattutto alla moglie dello scomparso, la signora Evelina, sofferente a causa di una grave malattia. Abbiamo accompagnato Giuseppe per il suo ultimo viaggio. Impossibile dimenticare la sua figura di padre e di grande lavoratore. Ha fatto il suo mestiere per anni e forse un piccolo errore lo ha tradito, sottovalutando i rischi che si corrono nella vita".

Tra i presenti il sindaco di Arborea che ha portato il saluto commosso dell'amministrazione comunale. "La nostra comunità oggi si è stretta con commozione ai familiari di Giuseppe - ha detto Manuela Pintus - ma posso confermare che quanto accaduto l'altra mattina ci ha scosso e toccato profondamente. Oggi abbiamo salutato un lavoratore e un buon padre di famiglia".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}