CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

sa rodia

Chiusi in un sacco e buttati nel canale: Oristano, cuccioli salvati dai vigili

Aperto il bustone, i vigili hanno trovato due femmine di circa due mesi
i cagnolini salvati (foto pinna)
I cagnolini salvati (foto Pinna)

Hanno rischiato di morire annegati due cagnoline che mercoledì sera sono stati salvati dalla polizia locale nelle campagne tra Sa Rodia e Pesaria, alla periferia di Oristano.

Sono stati alcuni operai del Consorzio a notare quel grosso sacco di iuta che galleggiava dentro il canale: in lontananza si sentivano anche dei lamenti e si intravvedevano strani movimenti in quella sorta di bustone.

Gli operai hanno intuito che all'interno potevano esserci gatti o cani e subito hanno lanciato l'allarme.

È intervenuta una pattuglia del nucleo ambiente della polizia locale che con l'aiuto degli operai è riuscita a recuperare il sacco.

Una volta a terra, i vigili hanno aperto il bustone e hanno trovato i cuccioli: due femmine di circa due mesi che sono sembrate subito in buone condizioni, anche se erano soltanto molto impaurite e assetate. Le due cagnoline sono state rifocillate e poi accompagnate al canile di Silì e sono in attesa di trovare una famiglia che si prenda cura di loro.

Un episodio che dimostra come il problema degli abbandoni, soprattutto dei cuccioli è sempre molto frequente.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}