CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

la replica

L'assessore si dimette, le parole del sindaco di Ruinas: "Abbiamo sempre dialogato"

Ieri Sandro Tatti ha lasciato il suo incarico in Giunta
la sindaca di ruinas ester tatti
La sindaca di Ruinas Ester Tatti

"Abbiamo sempre parlato serenamente di tutte le problematiche, che non sono state poche e neanche facili da risolvere in questi anni".

È la replica del sindaco di Ruinas Ester Tatti al suo ex collega di Giunta Sandro Tatti, che ieri ha presentato le dimissioni e ha rimesso l'incarico da assessore ai lavori pubblici.

Tatti aveva lamentato troppi ritardi in diversi progetti e sottolineato che sarebbe stata sottovalutata la carenza di loculi in cimitero.

La prima cittadina ha risposto: "Non risultano rimostranze da parte di Sandro Tatti negli uffici competenti con i quali interloquisco quotidianamente. I ritardi nell'avvio di alcuni progetti sono dovuti anche a autorizzazioni, che aspettiamo da diversi mesi. Il piccolo stanziamento per le strade è stato rimodulato per urgenze impreviste".

Ha poi aggiunto: "La questione dei loculi è molto delicata. Sottolineo che non sono terminati. Ce ne sessanta, dislocati nelle varie zone del cimitero, riservati a parenti di defunti. Il problema al momento è la mancata possibilità di prenotare i loculi per i vivi per dare precedenza alle persone purtroppo defunte. L'ultima richiesta di finanziamento per la costruzione dei loculi è stata bocciata, in quanto sulla carta i numeri dei loculi risultava alto nonostante avessimo tutti i requisiti. La costruzione dei loculi non è mai stata sottovalutata, ma, come spesso succede, ci si scontra con i tempi burocratici e la carenza di fondi. Negli ultimi mesi siamo stati sommersi da un indice di mortalità altissimo, ma il servizio di tumulazione avviene regolarmente secondo le norme previste".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}