CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

l'emergenza

Busachi, incendio in un'abitazione. Un ragazzo salva la sorella e resta intossicato

Il giovane, portato in ospedale a Oristano, è stato poi dimesso
una squadra dei vigili dl fuoco (foto elia sanna)
Una squadra dei vigili dl fuoco (foto Elia Sanna)

Momenti di paura nella mattinata a Busachi a causa di un incendio, sviluppatosi in una abitazione, nel quale è rimasto leggermente intossicato un ragazzo di 22 anni.

L'allarme è scattato poco dopo le 9 in una palazzina di via Emanuela Loi.

Secondo quanto è stato accertato dai vigili del fuoco del distaccamento di Abbasanta, le fiamme si sono sviluppate nella cucina e hanno aggredito gli arredi della casa in cui si trovavano una donna e i due figli.

Forse innescate da un cortocircuito, si sono propagate in pochi minuti interessando l'intero ambiente. Il fumo sprigionato dalla combustione ha invaso le stanze. Prima di far scattare l'allarme il ragazzo ha salvato la sorella, che dormiva nella sua camera. Nel tentativo è rimasto leggermente intossicato dopo aver respirato del monossido di carbonio.

La madre ha accompagnato il giovane per accertamenti nell'ospedale di Oristano. Dopo le visite è stato dimesso. Sono in corso gli accertamenti per verificare le cause che hanno provocato l'incendio.

I danni sono ingenti, oltre alla cucina completamente distrutta, sono andate fuoco porte e infissi e tutta l'abitazione deve essere risanata.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...