CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

botta e risposta

Mogoro, il sindaco furioso e l'Enel si scusa

La società ha sospeso l'erogazione della corrente nel quartiere delle scuole medie senza preavviso
le scuole medie di mogoro in via murenu (foto a pintori)
Le scuole medie di Mogoro in via Murenu (foto A. Pintori)

Il sindaco di Mogoro Sandro Broccia è infuriato contro l'Enel.

"La società ha sospeso l'erogazione dell'energia elettrica per alcune ore nel quartiere delle scuole medie. Ma non siamo stati avvisati. E sono stato costretto a emettere un'ordinanza per chiudere le scuole".

Attività didattica proseguita sino alla tarda mattinata, sino alla firma dell'ordinanza, ma con aule fredde e buie e attrezzature inutilizzabili.

La società Enel Distribuzione si è scusata col Comune e ha spiegato: "I lavori erano necessari per migliorare la qualità del servizio ed evitare eventuali guasti. Nonostante siano stati regolarmente affissi i consueti avvisi stradali, è purtroppo vero che, a causa di un errore interno, non è stata data informativa al Comune, atto che, pur non essendo formalmente dovuto, normalmente facciamo per scrupolo e doverosa trasparenza con le amministrazioni. Ci scusiamo per il disguido e faremo in modo non si ripeta in futuro".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...