CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

maltrattamenti in famiglia

Oristano, due anni di botte alla madre e alla sorellina di 10 anni: l'aguzzino è 18enne

La madre ha provato a proteggerlo per due anni, alla fine è crollata: il giovane è stato allontanato dalla casa familiare
immagine simbolo (foto pixabay)
Immagine simbolo (foto Pixabay)

Botte e minacce alla madre e alla sorellina di appena dieci anni. Un ragazzo di 18 anni è stato allontanato dalla casa familiare lo scorso 25 novembre, proprio nella giornata contro la violenza sulle donne.

Solo oggi la Questura di Oristano ha fatto trapelare la notizia.

Un comportamento vessatorio che andava avanti da oltre due anni, quello del giovanissimo oristanese. Continui maltrattamenti ai danni della madre e, a volte, anche alla sorellina costretta ad assistere inerme agli insulti, le minacce e le violenze perpetrate nei confronti della mamma.

La donna ha cercato in tutti i modi di proteggere il figlio, ha resistito due anni, ma alla fine è crollata. Disperata, si è rivolta agli investigatori della sezione specializzata sui reati contro donne e minori della Questura di Oristano.

Ha raccontato di anni di minacce e aggressioni del figlio, che diventava particolarmente violento quando lei si rifiutava di dargli i soldi per comprare la droga.

Ora il 18enne deve stare lontano dai suoi parenti più vicini e, senza autorizzazione del giudice, non potrà più rientrare nella sua abitazione, altrimenti rischia anche di finire in carcere in attesa del processo.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}