CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

Tentato omicidio

Massacrato con una mazza di ferro, un arresto a Terralba

Stefano Megaro è stato aggredito e ridotto in fin di vita dal 41enne, insieme a un complice
radiomobile carabinieri (foto elia sanna)
Radiomobile carabinieri (foto Elia Sanna)

Dopo una complessa indagine, è finito in manette il presunto responsabile del tentato omicidio di Stefano Megaro avvenuto in paese il 29 marzo scorso.

Ieri mattina, i carabinieri della stazione di Terralba, di Santa Giusta e della Compagnia di Oristano hanno arrestato C. M. 41 anni, di Terralba, già noto alle forze dell'ordine.

L'uomo si trova nel carcere di Massama.

Le indagini dei militari hanno permesso di raccogliere elementi tali da ritenerlo responsabile dei reati di tentato omicidio aggravato in concorso e rapina aggravata.

Dopo aver attirato fuori di casa la vittima, insieme a un complice, la bastonarono con una mazza di ferro riducendola in fin di vita.

Dietro l'aggressione ci sarebbero debiti di droga.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...