CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

l'ex sindaco

Folla di oristanesi commossi alla camera ardente per Angela Nonnis

Il funerale sarà celebrato domani in Cattedrale
la camera ardente (foto l unione sarda pinna)
La camera ardente (foto L'Unione Sarda - Pinna)

Una foto con il viso sorridente. Tanti fiori, ma soprattutto un affetto e una commozione palpabili attorno ad Angela Nonnis, l'ex sindaco di Oristano ed ex assessore regionale che sabato scorso si è dovuta arrendere a una terribile malattia.

Questa sera è stato il sindaco Andrea Lutzu ad accogliere la salma all'arrivo a Palazzo degli Scolopi. Lutzu, che era stato vicesindaco di Angela Nonnis durante il suo mandato dal 2007 al 2011, non ha nascosto la commozione.

Nella saletta giudicale, dove è stata allestita la camera ardente, c'era anche un piccolo scritto: poche parole per ricordare la vita di Angela, "gentile guerriera" medico originaria di Desulo ma da anni trasferitasi in città con una sconfinata passione per la politica. Per tutta la serata è stato un continuo viavai di persone: a metà serata l'arcivescovo di Oristano Ignazio Sanna ha benedetto la salma e recitato una preghiera. Poi tantissimi esponenti politici e gente comune. Tra i primi ad arrivare anche Attilio Dedoni, leader dei Riformatori, il partito con cui Angela Nonnis si era candidata alle regionali. Poi gli ex sindaci Pietro Arca e Giorgio Gaviano, consiglieri comunali ma anche tantissimi dipendenti del Comune.

Domani la camera ardente sarà aperta dalle 8.30 alle 14, poi alle 15.30 in Cattedrale saranno celebrati i funerali e tutta la città darà un ultimo saluto ad Angela.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...