CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

corpo forestale

Alluvione a Bitti, droni in volo per la stima dei danni

Per la prima volta in Sardegna i velivoli telecomandati sono intervenuti in uno scenario operativo di protezione civile

Droni in volo a Bitti per avere la fotografia completa dei danni provocati dalla devastante alluvione che si è abbattuta sul Comune del Nuorese lo scorso 28 novembre, causando anche tre morti.

Sul posto anche il Corpo forestale e di vigilanza ambientale, impegnato con mezzi e personale per rimuovere fango e detriti sia nelle abitazioni private che nella viabilità all'interno del paese.

Ma nell'ambito delle attività sono stati appunto utilizzati, dal personale qualificato del Servizio Ispettorato del Corpo forestale di Sassari, per la prima volta, in uno scenario operativo di protezione civile, i droni, che hanno consentito l'acquisizione in tempo reale di riprese aeree all'interno del paese e nelle aree rurali.

Le riprese sono state poi messe a disposizione del Centro Operativo Comunale di Bitti e contribuiranno a perfezionare gli interventi di ricostruzione e bonifica.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}