CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

dramma

Bitti, inferno di fango: tre morti

Strade trasformate in fiumi per le forti piogge

Tre morti a Bitti e due dispersi a causa del maltempo.

Il drammatico bilancio è stato aggiornato rispetto alle prime informazioni che parlavano di due vittime e viene confermato dalla Protezione civile.

Il paese, così come gran parte della Sardegna, è colpito in queste ore da piogge abbondanti e forte vento.

I morti sono Giuseppe Mannu, 55 anni, allevatore, travolto dlala piena in campagna; Giuseppe Carzedda, 90 anni, pensionato, sorpreso in casa dalla furia dell'acqua; Lia Orunesu, 89 anni, pensionata, trascinata via dal fango davanti a casa sua.

Una strada allagata a Bitti (fermo immagine da video)
Una strada allagata a Bitti (fermo immagine da video)

Le linee telefoniche sono inservibili, il paese è isolato, un centinaio gli evacuati. L'unico canale di comunicazione è un ponte radio dei carabinieri, dal quale comunica lo stesso sindaco, Giuseppe Ciccolini. Il primo cittadino, fin da stamani, aveva chiesto prudenza ai suoi compaesani.

(Unioneonline/s.s.)

Contributi da Tonio Pillonca

- NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO -

***

Le strade trasformate in fiumi (video di Marilena Orunesu):

***

Acqua e fango a Bitti:

***

Allerta rossa su tutta la Sardegna (LEGGI)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}