CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

i test

Semi-lockdown a Orune, il sindaco: "Situazione preoccupante"

Ci sono altri 30 positivi al coronavirus. Aggiornato anche il bilancio di Silanus
orune (archivio l unione sarda)
Orune (Archivio L'Unione Sarda)

Dagli ultimi test effettuati tra venerdì e sabato dall'Ats a Orune sono emersi altri 30 positivi al coronavirus, che portano quindi il totale a 100 contagi.

Dal 22 settembre il paese del Nuorese è in semi-lockdown e lo sarà fino al 5 ottobre. Un provvedimento drastico per contenere la diffusione del Covid-19 deciso dal sindaco Pietro Deiana con il coordinamento della prefettura di Nuoro.

Chiusi bar, scuole e ristoranti, tutti i 2.300 abitanti sono invitati a uscire di casa solo per comprovate necessità.

"Il dato è preoccupante - conferma Deiana - le misure per il contenimento del virus sono in vigore fino al 5 ottobre. Dopo quella data decideremo il da farsi in base agli sviluppi che registreremo".

Nel frattempo, sempre nel Nuorese, a Silanus - poco più di 2.000 abitanti - è stato accertato un nuovo caso di positività. Lo fa sapere il sindaco Gian Pietro Arca, pubblicando un bilancio dei dati ufficiali relativi alla situazione sanitaria: 16 soggetti attualmente positivi; 4 soggetti clinicamente guariti.

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}