CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

129 bis

Riparata in tempi celeri parte della strada per la Planargia

Una delle arterie più pericolose della Sardegna
lavori stradali (foto pixabay)
Lavori stradali (foto Pixabay)

Si procede tempestivamente con la messa in sicurezza della statale 129 bis, che collega il Marghine e la 131 con la Planargia, considerata una delle strade più pericolose dell'Isola.

In appena 20 giorni, dopo una riunione a Cagliari tra i sindaci e l'assessore ai lavori pubblici Roberto Frongia, sono state riparate ben 240 buche. Sono stati fatti anche altri lavori in quei sei chilometri di circonvallazione, parte integrante della statale 129, che è l'emblema della situazione disastrosa dell'intero percorso.

Frongia, che ieri pomeriggio ha effettuato un sopralluogo assieme ai vertici della Provincia e i sindaci del territorio, dice: "La celerità negli interventi, propedeutici al progetto già finanziato di messa in sicurezza della circonvallazione, è una risposta immediata alle istanze dei sindaci del Marghine e della Planargia che chiedevano i requisiti minimi di percorribilità per una delle arterie più pericolose della Sardegna".

Il presidente dell'Unione dei Comuni del Marghine, Luigi Daga, aggiunge: "Siamo tutti soddisfatti, perché finalmente qualcosa si muove e si è concreti. Ora attendiamo gli interventi per mettere a posto l'intero percorso". La stessa circonvallazione sarà presto interessata da un intervento di consolidamento e si gettano le basi per mettere in sicurezza l'intero percorso.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...