CRONACA SARDEGNA - NUORO E PROVINCIA

l'inchiesta

Tangenti per i viadotti sardi, ai raggi X i viadotti della Nuoro-Lanusei

Anas si costituirà parte civile e ha assicurato "controlli a tappeto sui lavori oggetto delle indagini"
un viadotto sulla nuoro lanusei (archivio l unione sarda)
Un viadotto sulla Nuoro-Lanusei (archivio L'Unione Sarda)

L'Anas si costituirà parte civile nell'ambito dell’inchiesta della Procura di Napoli Nord legata ai lavori di ristrutturazione dei ponti vicino a Nuoro e culminata con l'arresto di due imprenditori edili.

Sotto indagine in tutto 37 persone, compreso un dipendente dell'Anas.

In una nota l'Anas "conferma la disponibilità alla massima collaborazione con gli inquirenti per offrire ogni contributo utile a fare piena luce sui fatti individuati e condanna fermamente ogni eventuale comportamento illecito commesso dai propri dipendenti".

Assicura controlli a tappeto "sui lavori oggetto delle indagini al fine di verificare, anche ai fini della sicurezza delle infrastrutture, se sono stati rispettati la qualità e la quantità dei materiali previsti nonché quant’altro previsto dai capitolati di appalto".

Ai raggi X i lavori eseguiti sulla statale 389 Nuoro-Lanusei, in particolare sui viadotti Navile e Sa Pruna. Le accuse vanno da corruzione a falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale, frode nelle pubbliche forniture e abuso d'ufficio.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...