CRONACA SARDEGNA - MEDIO CAMPIDANO

fase 2

Genuri e Sini, messe all'aperto e nei locali comunali

Il parroco don Aru ringrazia i sindaci: "Ottimo esempio di collaborazione tra istituzioni"
don samuele aru (l unione sarda pintori)
Don Samuele Aru (L'Unione Sarda - Pintori)

"Ringrazio i sindaci e gli amministratori comunali di Genuri e Sini per il prezioso sostegno in queste settimane d'emergenza".

Lo ha sottolineato don Samuele Aru, parroco dei due paesi della Marmilla, ricordando la collaborazione tra le due istituzioni civile e religiosa anche in piena pandemia, per rendere questo periodo meno pesante per le comunità locali.

Don Aru ha spiegato: "Entrambi i sindaci mi hanno dato la possibilità di celebrare la messa domenicale e per le feste dei santi nei locali comunali, mettendo a disposizione l'impianto del bando comunale, così che i fedeli ascoltassero la celebrazione dalle loro case".

Non solo. "Per le nuove celebrazioni all'aperto le amministrazioni comunali stanno garantendo l'accesso agli spazi pubblici con la massima pulizia e igiene. Ieri a Genuri la festa dell'Ascensione e di Maria Ausiliatrice è stata celebrata nella piazza del centro sociale. Il Comune ha offerto le sedie igienizzate", ha aggiunto il sacerdote, "a Sini gli stessi amministratori hanno pulito la piazza antistante la chiesa parrocchiale per rendere più sicura e decorosa ogni messa all'aperto".

Don Aru ha chiuso: "Grazie ai sindaci e ai loro collaboratori mi sento più incoraggiato a servire nel migliore dei modi queste due piccole comunità numericamente piccole, ma umanamente e spiritualmente grandi. Ringrazio anche le stazioni dei carabinieri di Barumini e Gonnosnò per la presenza e il sostegno costante".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}