CRONACA SARDEGNA - MEDIO CAMPIDANO

Villanovafranca

Maltrattamenti in famiglia, lesioni ed estorsione: arrestato un 35enne

Secondo le indagini dei militari il giovane sarebbe autore di dieci anni di vessazioni
i carabinieri di villanovafranca
I carabinieri di Villanovafranca

I carabinieri della stazione di Villanovafranca hanno arrestato oggi un trentacinquenne del paese su ordinanza di custodia cautelare per i reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali ed estorsione.

Dalle indagini condotte dai militari sarebbe emerso che il giovane si sarebbe reso responsabile per circa dieci anni degli stessi reati di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali ed estorsioni in ambito familiare nei confronti della madre, che viveva con lui. Un rapporto diventato ancora più difficile nelle ultime settimane con le misure restrittive imposte dall'emergenza Coronavirus, che ha favorito la convivenza forzata di madre e figlio.

Il trentacinquenne avrebbe offeso in modo sempre più pesante la mamma, sino a picchiarla con schiaffi e pugni per ottenere denaro. L'altro ieri, all'ora di pranzo, alcuni cittadini avrebbero sentito le urla in strada della donna, fuggita perché il figlio avrebbe tentato di strozzarla con una sciarpa. Per fortuna l'intervento dei carabinieri della stazione locale ha evitato il peggio. L'autorità giudiziaria, visto l'ennesimo episodio ricostruito dai militari, ha emesso un'ordinanza di custodia cautelare in carcere per il giovane, che è stato accompagnato nel carcere di Uta.

I PRECEDENTI - Il trentacinquenne ha un passato burrascoso. Venne arrestato nel 2009 in concorso con il padre ed altri familiari per reati legato agli stupefacenti e dopo un anno di carcere tornò libero a casa e fino al 2012 avrebbe trattato male e picchiato la madre. Dopo altri sei anni in carcere, rientrò a casa nel 2018, ma le violenze sarebbero proseguite, anzi aumentate.

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...