CRONACA SARDEGNA - MEDIO CAMPIDANO

emergenza virus

Villacidro, agevolazioni per le imprese che fanno consegne a domicilio

Azzerato il pagamento dei i diritti comunali
il municipio (foto cazzaniga)
Il municipio (Foto Cazzaniga)

La giunta comunale di Villacidro ha disposto con una delibera l'esenzione dal pagamento dei diritti Suape (Sportello Unico per le Attività produttive e per l'edilizia ) per tutte le attività che dall'8 marzo scorso hanno attivato o vogliano attivare il servizio di consegna a domicilio di prodotti di prima necessità.

Per gli esercenti ovviamente permane l'obbligo di espletare la pratica, ma vengono azzerati i diritti comunali relativi, che ammontano a 45 euro. La delibera, proposta dall'assessora alle attività produttive Gessica Pittau, mette così a tacere le reazioni di esercenti e cittadini innescate dalla pubblicazione di un avviso della scorsa settimana che ricordava alle rivendite di generi alimentari e a chi prepara alimenti e cibi pronti, l'obbligo di trasmettere attraverso il Suape la pratica per comunicare il loro trasporto a domicilio.

Con la delibera odierna, l'amministrazione ha effettuato un passo per andare incontro agli operatori economici e alle grosse difficoltà che in questo periodo di emergenza sanitaria li stanno colpendo.

Al contempo la delibera lancia un un segnale di sostegno a chi si è impegnato a offrire un servizio che contribuisce concretamente a ridurre gli spostamenti delle persone, alleviando in parte il peso delle rinunce imposte dall'osservanza dell'imperativo "io resto a casa".

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...