CRONACA SARDEGNA - MEDIO CAMPIDANO

furtei

È ai domiciliari, ma lo trovano al bar: arrestato

Un uomo di 59 anni non ha rispettato la misura del giudice. Quando i carabinieri lo hanno sorpreso fuori casa ha dato in escandescenza
i carabinieri a furtei (foto a pintori)
I carabinieri a Furtei (Foto A.Pintori)

Più volte non avrebbe rispettato il regime degli arresti domiciliari.

Per questo il giudice del tribunale di Cagliari ne ha disposto l'arresto.

Stamani i carabinieri della stazione di Furtei hanno prelevato V.P., 59 anni, ex giardiniere in pensione del paese e lo hanno accompagnato nel carcere di Uta.

Il 59venne si trovava agli arresti domiciliari per reati precedenti nella sua casa di Furtei, ma per ben due volte sarebbe stato sorpreso dai militari fuori dalla sua abitazione in orari in cui non gli era consentito uscire.

L'ultima fuga nel pomeriggio dell'Epifania, lo scorso 6 gennaio. I carabinieri lo avrebbero sorpreso in un bar di Furtei, dove l'uomo si sarebbe rifiutato di seguire i militari andando in escandescenza e accusando la giustizia di averlo condannato ingiustamente. E si sarebbe anche scagliato contro le forze dell'ordine, tentanto di fuggire. Per il cinquantanovenne ora si sono aperte le porte del carcere di Uta.

L'uomo, quattro anni fa, avrebbe aggredito un funzionario del comune di Furtei accusando l'amministrazione comunale di non elargirgli sussidi e avrebbe anche minacciato il dipendente comunale di dare fuoco alla sua macchina.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...