CRONACA SARDEGNA - GALLURA

blitz della polizia

Droga e immigrazione clandestina: raffica di controlli a Olbia

Scoperto e chiuso un mini-market diventato un vero e proprio covo di spacciatori e delinquenti

Blitz della Polizia di Stato a Olbia contro l'immigrazione clandestina.

L'operazione coordinata dal vice questore del commissariato di Olbia, Fabio Scanu, ha fatto scattare le denunce per due dell'est Europa e due di origine nigeriana, per violenza, minaccia, resistenza a pubblico ufficiale e rifiuto d'indicazione sulla identità personale. In totale sono stati controllati e identificati oltre 200 stranieri, asiatici, africani e dell'est Europa.

Chiuso per 15 giorni un minimarket gestito da nigeriani. Sarebbe diventato nel tempo covo di spacciatori e persone con precedenti per droga, rapine e furti.

Nell'ambito della stessa operazione condotta da oltre 15 agenti e con il supporto delle unità cinofile della Guardia di Finanza, due nordafricani, di cui una donna dedita alla prostituzione, sono stati espulsi con accompagnamento presso il Centro Prima Accoglienza di Roma.

È stato infine denunciato un cittadino italiano che con false dichiarazioni affittava immobili a extracomunitari al fine di ottenere, superati i controlli, il permesso di soggiorno.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...