CRONACA SARDEGNA - GALLURA

in costa smeralda

Presunta violenza sessuale a Baia Sardinia, spunta un filmato

Colpo di scena nell'inchiesta sul presunto stupro: accusati quattro calciatori tra i 20 e i 23 anni
baia sardinia (archivio l unione sarda)
Baia Sardinia (Archivio L'Unione Sarda)

Spunta un filmato che potrebbe fare luce sul caso del presunto stupro di due ragazze a Baia Sardinia.

Le giovani accusano quattro ragazzi tra i 20 e i 23 anni di origine campana, giocatori di calcio di serie semi professionistiche, di averle violentate sull'arenile l'otto luglio scorso dopo una serata in discoteca.

L'acquisizione agli atti delle immagini, registrate dal sistema di videosorveglianza di un chiosco sulla spiaggia di Baia Sardinia, è stata chiesta dall'avvocato che difende gli indagati, Marcella Muzzu, e si aggiunge ad un altro filmato, già in mano alla Procura di Tempio Pausania, registrato con un telefono da altri ragazzi che si trovavano sulla spiaggia al momento dei fatti contestati.

"Ho presentato istanza di acquisizione per le immagini registrate dal sistema di videosorveglianza del chiosco che si trova sulla spiaggia", conferma l'avvocato.

"Non posso fornire alcun dettaglio sulle attività in corso. Si tratta di operazioni di vitale importanza per i miei assistiti, questo lo confermo. Abbiamo già visionato parte delle immagini e ascoltato l'audio. Le indagini sono in una fase delicatissima e abbiamo la massima fiducia nella Procura e nel lavoro dei Carabinieri. Per questa ragione, qualsiasi rivelazione sul contenuto dei video potrebbe compromettere gli accertamenti della polizia giudiziaria".

Sull'episodio stanno indagando i Carabinieri di Budoni.

(Unioneonline/D)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...