CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

IL PIANO

Vaccini, ora si andrà avanti con le Rsa

Dall'8 al 22 febbraio arriveranno in Italia 2,4 milioni di dosi di vaccini Pfizer (1.753.830) e Moderna (651.600)
(l unione sarda)
(L'Unione Sarda)

Sono arrivate ieri in Sardegna altre 12.870 dosi del vaccino Pfizer. Si tratta di una partita fondamentale perché servirà a completare la seconda inoculazione agli operatori sociosanitari. Secondo il report della struttura commissariale, finora sono state recapitate nell'Isola 40.350 dosi (alle quali vanno aggiunte le 12.870), e somministrate 26.874. «Queste dosi ci mettono al sicuro per quanto riguarda i richiami», spiega l'assessore alla Sanità Mario Nieddu, «ora possiamo cominciare con maggiore serenità con le Rsa e le altre categorie previste».

Dall'8 al 22 febbraio arriveranno in Italia 2,4 milioni di dosi di vaccini Pfizer (1.753.830) e Moderna (651.600), secondo quanto comunicato dal commissario Arcuri alle Regioni. Ma - ha sottolineato - sull'effettiva distribuzione «non si è in alcun modo responsabili» delle «modifiche che dovessero pervenire dalle stesse aziende». Nel timing dovrebbe inserirsi anche AstraZeneca, da cui le prime consegne dopo il via libera dell'Ema saranno in Italia soltanto il 15 febbraio, e ridotte a 3,4 milioni di dosi (per il primo trimestre).

L'Italia punta però a «ridurre la dipendenza» dai colossi, con Invitalia che entra in ReiThera. Il contratto di Sviluppo prevede un finanziamento da 81 milioni e una parte della quota sarà utilizzata per ampliare lo stabilimento di Castel Romano, dove sarà prodotto il vaccino. L'obiettivo è arrivare in tempi rapidi alle autorizzazioni di Ema e Aifa, le cui procedure potrebbero partire a giugno, al termine della fase 3 della sperimentazione. E dopo l'ok si passerebbe alla produzione di 100 milioni di dosi all'anno.

Sul tavolo ci sono anche nuove proposte per il Piano vaccini. I governatori di Liguria e Friuli Venezia Giulia chiedono ad Arcuri di introdurre un correttivo nei meccanismi di distribuzione delle dosi, in modo che sia coerente rispetto alla diversa distribuzione per fascia di età della popolazione residente nelle regioni.

Intanto il circuito Uci Cinemas ha messo a disposizione delle autorità sanitarie i suoi multisala per le vaccinazioni.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}