CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

danni maltempo

Ossi, cede il manto stradale: chiusa la strada provinciale 97

Non è la prima volta che cede, ha sottolineato il sindaco di Ossi
il cedimento (foto comune)
Il cedimento (foto comune)

Non c'è pace per la viabilità nel Nord Sardegna. Dopo il cedimento di un tratto della strada statale 131 Carlo Felice, tra Cossoine e Bonorva, stavolta è stato il turno della strada provinciale 97 che collega Ossi a Florinas, dopo i ruderi della Chiesa di Santa Margherita.

Anche in questo caso la maggiore indiziata è la pioggia abbondante caduta nella zona in questi ultimi giorni. "Il terreno si è inzuppato d'acqua che ha deformato il manto stradale e quindi si è deciso per la chiusura - ha dichiarato il sindaco di Ossi, Pasquale Lubinu -. La provincia sta predisponendo un progetto di sistemazione, le risorse ci dovrebbero essere e ci farà sapere quando saranno pronti per aggiustarla".

Una strada che ha sempre avuto problemi strutturali. "Nel corso degli anni, in quella strada, sono passati 140 tir ogni giorno. I problemi risalgono agli anni sessanta, da quando è stata realizzata - ha aggiunto il primo cittadino -. Non è la prima volta che cede. Speriamo che venga riaperta in un anno, dopo che l'ultima chiusura è durata sei anni".

La strada era già a senso unico alternato per via del cedimento di un lato.

"Il mio auspicio è che si risolva tutto al più presto - ha concluso Lubinu -. Il traffico è stato deviato su una strada secondaria".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}